Alpenzù e il Grande Sentiero Walser

Un suggestivo percorso, ricco di storia, per scoprire i luoghi e le tradizioni provenienti dal Vallese, che ancora oggi caratterizzano i paesi di questa zona delle Alpi valdostane.



DATE DISPONIBILI:

Maggio: Dom. 01, Dom. 15 e Dom. 29
Luglio: Dom. 03 e Dom. 17

Numero minimo:

5 persone

Numero massimo:

15 persone

Informazioni salita

Partenza: Gressoney St. Jean
Arrivo: Gressoney La Trinitè
Tempo: 3 ore e mezza (pause escluse)
Lunghezza: 8,6 km
Dislivello: 553 m.

Informazioni rientro

Partenza: Gressoney La Trinitè
Arrivo: Gressoney St. Jean
Tempo: 2 ora e mezza
Lunghezza: 5,3 km
Dislivello: 525 m.

Per chi è pensato

Il percorso in questione ha un dislivello poco superiore ai 500 m. è quindi adatto ad un ampio pubblico che abbia un minimo di propensione alla camminata in montagna e non presenta alcun tipo di difficoltà lungo il sentiero, sempre battuto e ben segnalato.

Ritrovo

Il ritrovo è fissato in due luoghi:

  • ore 8.00 a Pont Sain Martin, ℅ parcheggio biblioteca comunale
  • ore 9.00 a Gressoney St. Jean ℅ parcheggio dove inizia il sentiero per Alpenzù
    Coordinate GPS del parcheggio:
    45.79746185389668, 7.8225153675432795

Introduzione

Un facile itinerario alla scoperta della storia del popolo Walser, della sua cultura, dei luoghi dove hanno vissuto, sempre sotto lo sguardo del Monte Rosa.

La zona dell’itinerario

La Valle di Gressoney, la prima valle che si incontra quando, entrati in Valle d’Aosta, si giunge a Pont-Saint-Martin. Una valle con fianchi ripidi, scavati dal torrente Lys ma ricca di suggestivi borghi, con numerosi edifici medioevali e una storia antica, segnata dalla colonizzazione da parte dei Walser, che sin dal 1200 circa hanno abito questi luoghi.
Oggi, di quel popolo do montagna, nonostante i tempi moderni, qui è rimasto ancora tanto. Dai modi di costruire le case al dialetto parlato anche dai giovani, dal costume tipico tradizionale utilizzati negli eventi importanti all’enogastronomia.

Adatto ai bambini

si

I bambini dovranno essere accompagnati almeno da un genitore o da chi ne fa le veci

Adatto ai cani

si

Questo itinerario è adatto ai nostri amici a 4 zampe. Il cane dovrà essere tenuto vicino al proprio padrone e con guinzaglio o lunghina.

ATTENZIONE: lungo il percorso si potrebbero incontrare cani da pastore non sempre socievoli.

I consigli della Guida

Per chi non fosse mai stato in questa zona consiglio vivamente di portare con se:

  • binocolo
  • macchina fotografica

Attrezzatura

Nonostante l’itinerario non si sviluppi a quote elevate ai partecipanti è richiesto di portare/indossare:

  • scarpe comode e adatte ai trekking in montagna (con vibram o similari, con buono stato della suola
  • le proprie bacchette da trekking (per coloro che fossero abituati a utilizzarle)
  • una adeguata scorta di acqua (in base alla propria abitudine a bere)

Ricettività

Consulta la sezione “Partner – Ricettività” per vedere i luoghi consigliati dove poter pernottare.
Link diretto: Ricettività – www.intrekking.it

Costi

Adulti tra 18 – 99 anni € 20,00
Ragazzi tra 10 – 17 anni € 15,00
Bambini < 10 anni gratuito

La quota comprende

  • accompagnamento per l’intera durata dell’escursione;
  • assicurazione;
  • bacchette da trekking;

La quota NON comprende

  • tutto ciò che non è specificato in “La quota comprende”;
EnglishFrançaisDeutschItaliano