Calendario,  catalogo,  E Escursionistico,  Escursioni,  giornata intera,  Livello: Medio,  Trekking

Alla scoperta dell’Area dei 5 laghi

Una semplice passeggiata alla scoperta di un angolo poco conosciuto del Canavese.

Numero minimo: 5 persone
Numero massimo: 15 persone

Informazioni salita

PARTENZA: Montalto Dora, Parcheggio ℅ la chiesa parrocchiale, ore 9.30;
ARRIVO: Montesino, 516 m.;
TEMPO: 3 ore
LUNGHEZZA: 6 km

Informazioni rientro

PARTENZA: Montesino, 516 m.;
ARRIVO: Montalto Dora, Parcheggio ℅ la chiesa parrocchiale.
TEMPO: 2 ore 15 min
LUNGHEZZA: 4,5 km

Dislivello totale:

DISLIVELLO: 550 m.

Ritrovo

Il ritrovo, per praticità, è fissato nel parcheggio adiacente la chiesa parrocchiale di Montalto Dora, lungo la S.S. 26 della Valle d’Aosta. Una volta arrivati tutti i partecipanti, inizia l’escursione a piedi che prevede l’attraversamento del paese in direzione delle colline

Pranzo

Il pranzo è previsto al sacco. I punti per rifornimento acqua sono presenti solo all’inizio e alla fine dell’itinerario, nel comune di Montalto Dora. Lungo questo percorso, c’è un solo punto ristoro che incontreremo verso la fine della giornata.
Per chi avesse necessità c’è un comodo Carrefour Express, due Bar, una panetteria e due pasticcerie nella zona centrale del paese dove potersi rifornire.

Punti di appoggio

Per chi avesse necessità di lasciare borse, attrezzatura o eventuale cambio di vestiario prima di iniziare la vera e propria escursione, c’è la possibilità di lasciare il tutto in un piccolo casotto di una vigna dove il materiale sarà protetto da una porta e da un cancello chiusi a chiave.

Attrezzatura necessaria

Nonostante l’itinerario non si sviluppi a quote elevate ai partecipanti è richiesto di portare/indossare:
scarpe comode e adatte ai trekking in montagna (con vibram o similari, con buono stato della suola)
le proprie bacchette da trekking (per coloro che fossero abituati a utilizzarle)
una adeguata scorta di acqua (in base alla propria abitudine a bere)

I consigli della Guida

Per chi non fosse mai stato in questa zona consiglio vivamente di portare con se:
binocolo
macchina fotografica
ADATTO ai cani: Questo itinerario è adatto ai nostri amici a 4 zampe. Il cane dovrà essere tenuto vicino al proprio padrone e con guinzaglio o lunghina.

Introduzione 

Questo itinerario si adatta bene alle giornate non troppo calde, come quelle tra autunno e primavera.
Nonostante il percorso non raggiunga quote elevate, il punto più alto è Montesino, 516 m, sviluppa nel suo piccolo un discreto dislivello in pochi km, grazie ad una continua variazione di pendenza che non permette di annoiarsi.
La partenza e l’arrivo è da Montalto Dora, piccolo comune in provincia di Torino, in quell’area del Canavese conosciuta anche con l’appellativo di eporediese, dall’antico nome di Ivrea, una volta Eporedia.

Per chi è pensato

Il percorso in questione ha un dislivello minimo, quindi è adatto ad un ampio pubblico che abbia un allenamento medio e  una buona propensione alla camminata in montagna. Durante l’escursione sono presenti diversi punti con scorci panoramici di notevole pregio sulla Valle della Dora Baltea e sull’AMI e, nelle giornate invernali in cui l’aria è più tersa, è anche possibile vedere ad occhio nudo le colline di Torino e la basilica di Superga. 

Descrizione della zona interessata dall’itinerario

Il Comune di Montalto Dora, è inserito in un contesto naturale di notevole pregio, l’area conosciuta con il nome di Anfiteatro Morenico d’Ivrea (da ora AMI), un anfiteatro naturale, creato e modellato dal ghiacciaio balteo milioni di anni fa. 
Il lavoro del ghiaccio ha trasformato tutta la zona come la vediamo oggi, ricca di colline e avvallamenti percorribili tutto l’anno e con peculiarità storiche, naturalistiche e geologiche di altissimo livello.
In questo contesto si inserisce quell’area conosciuta con il nome di “Area dei 5 laghi”, di cui due, il Lago Pistono e il Lago Nero, presenti sul territorio montaltese.
L’itinerario qui proposto non è provvisto di una “tracciatura” propria ma si trova al centro di diversi sentieri escursionistici che si intrecciano tra loro in diversi punti, dando così la possibilità di allungare o abbreviare il percorso in base al desiderio dei camminatori, alle condizioni meteo, al livello di stanchezza, ecc…

Ricettività

Consulta la sezione “Partner – Ricettività” per vedere i luoghi consigliati dove poter pernottare.
Link diretto: Ricettività – www.intrekking.it

Costi

Adulti tra 18 – 99 anni € 20,00
Ragazzi tra 10 – 17 anni € 15,00
Bambini < 10 anni gratuito

La quota comprende

– accompagnamento per l’intera giornata;
– assicurazione;
– bacchette da trekking;

La quota NON comprende

– il pranzo al sacco;
– tutto ciò che non è specificato in “La quota comprende”;


no images were found

Immagini collegate:

EnglishFrançaisDeutschItaliano